Un po’ di freddo e molta infanzia

Non esiste un solo fiocco di neve uguale all’altro.

È quello che affermava il fotografo Wilson Bentley. Grande appassionato della neve, scattò più di 5000 fotografie di cristalli di neve che raccolse nel suo libro. Li definiva “snow blossoms” (fiori di neve) o  “miracles of little beauty” (miracoli di piccola bellezza).

Un po’ di freddo e molta infanzia: ecco cos’ è la neve.

Così scriveva il poeta francese Christian Bobin.

Io ho sempre pensato al suo potere terapeutico: la neve arriva quando abbiamo più bisogno di tornare a sentirci bambini.

Questa è magia!

Laura Pellegrino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...